Franchetto WebBlog - - Stappare senza il botto
30 dicembre, 2014

Stappare senza il botto

Questa mattina mi sono imbattuta in queste righe.. e ho subito deciso di condividerle con tutti voi! Ci vuole tanto impegno, tenacia, passione e tempo per ottenere un grande vino, cerchiamo di non "rovinare" tutto proprio nel momento più bello ;)

Non svegliare il vin che dorme o, meglio, fallo senza far troppo rumore!

A volte capita di andare in qualche ristorante e vedersi servire il vino col botto.

Non è un modo corretto e tanto più raffinato. Cosa più negativa se il vino è particolarmente affinato. Stare in bottiglia per lungo tempo significa che si è creato un equilibrio che preserva la qualità di tutte le componenti organolettiche e quando si riporta alla luce non deve essere fatto in maniera brusca.
Non si deve fare soprattutto con i vini spumanti anche se sembra una leziosità di troppo.

Come sapete lo spumante di solito ha una pressione interna di circa 6 atm e questo per garantire poi un bel perlage e una bella luminosità nel bicchiere. Ebbene se lo facciamo scoppiare con il botto una parte oltremisura della CO2 se ne va e quindi perde un po’ della sua pressione. Vi sarà infatti capitato, in cantina (magari da noi?) - in enoteca - al ristorante di vedere che chi apre la bottiglia accompagna il tappo. Non è per non disturbare, ma per evitare di rovinare il vino che entrerà nel vostro bicchiere.

Tutto ciò vale durante tutto l’anno.. a parte capodanno e se siete campioni di Formula 1… ;)

Detto ciò, i nostri Lessini Durello vi aspettano! :) ..e quando deciderete di aprirne uno saprete come comportarvi

 

--> Colgo l'occasione per augurare a tutti voi un 2015 ricco di opportunità e gioia!

--

This morning I came across these lines .. and I immediately decided to share them with you all! It takes so much effort, tenacity, passion and time to get a great wine.. we should try to not "ruin" it in the most beautiful moment;)

Let sleeping the wine lie, or better, do it without make too much noise!

It is possible, sometimes, to see in a restaurant that the wine is served with a bang.

It is not a proper way and even less the more refined. Thing even more negative if the wine is particularly precious. To stay in the bottle for a long time means that inside the wine have been created a balance between the organoleptic components that keeps the quality of the product, and when you bring it back to the light you should do it in a soft way.
You should do not this in particular with sparkling wines, even if it seems the perfect way to open a Spumante bottle with friends.

As you know the sparkling wine usually has an internal pressure around 6 atm, and this is to guarantee the perlage and a lovely brightness in the glass. Well, if we do break out the wine with a bang a disproportionate part of the CO2 goes away and so it lost a bit of its pressure. Probably -I HOPE;)- there will happen to you, in a winery (maybe here with us?) - in a wine bar - at the restaurant, to see that who open the bottle accompanies the cork. It isn't to not disturb, but to avoid ruining the wine that will come in your glass.

That said, our Lessini Durello are waiting for you! :) ..and when you'll decide to open one, you will know how to behave.

 

--> I wish you all a 2015 full of opportunities and joy!

Giulia




Nuovo commento

Pages